AllatRa Pattern Tape
Logo Creative Society SOCIETÀ
CREATIVA

I Principi e le tappe della costruzione di una Società Creativa

18 maggio 2020

Non è più un segreto che è arrivata l'era dei cambiamenti globali nella società e negli stessi esseri umani. È già chiaro a molti che la società si trova ora al limite estremo. Siamo come congelati nella menzogna, nell'inganno, nella disumanità, nella massa di neve fredda su un ripido pendio di montagna, a cui è legata tutta la nostra civiltà consumistica. Questo è il massimo? Una valanga di stress della coscienza pubblica provocata da cause climatiche, economiche, politiche, pandemiche e di altro tipo è inevitabile. È solo una questione di conseguenze. Come possiamo noi umani prevedere il nostro futuro ora? Come possiamo tutti noi sopravvivere e ridurre al minimo i rischi di perdite inevitabili? Una via d'uscita c’è!

È noto che una valanga può essere innescata da una leggera spinta, anche dalla pressione sulla neve esercitata da un solo uomo. Ma quale direzione prenderà il movimento generale della società? Cadrà nel pericoloso abisso dell'egoismo e dell'orgoglio o si dirigerà verso il corso di un fiume creativo a piena portata, che darà alla società una nuova forma di esistenza e creerà le condizioni favorevoli per la rinascita della vita delle prossime generazioni della nostra civiltà? Chi meglio di te può cambiare questo vettore! Questo articolo spiega come farlo.

 

*     *     *

 

L'11 maggio 2019 ha avuto luogo un evento di portata mondiale, che ha dato inizio all'inevitabile trasformazione globale dell'intera comunità umana. Per la prima volta nella storia, un numero enorme di persone provenienti da tutto il mondo si sono riunite in una conferenza online “Società. L'ultima opportunità” sulla piattaforma del Movimento Internazionale Sociale “ALLATRA”. La gente ha parlato apertamente e onestamente di tutte le questioni più urgenti che l'umanità deve affrontare oggi e soprattutto, oltre alla formulazione aperta e veritiera di questi problemi, come in effetti è stata, sono state espresse le modalità per poterli risolvere. Il risultato di questo evento senza precedenti è stato la nascita di un progetto globale unico al mondo: il progetto “Società Creativa” a cui ha dato vita il Movimento Internazionale Sociale “ALLATRA”. Qual è la sua unicità? Questo progetto è soprattutto vitale per tutta la nostra civiltà. In realtà, è l'unica possibilità che abbiamo per uscire da quell'impasse egoistica e consumistica di autodistruzione in cui si trova oggi l'umanità. Questo precedente così come la catena di eventi che lo ha seguito, hanno contribuito a rafforzare ulteriormente in me la speranza che non tutto sia perduto per me personalmente e per tutta l'umanità.

Molto è stato fatto da allora grazie agli sforzi congiunti dei partecipanti al Movimento Internazionale Sociale “ALLATRA” provenienti da diversi Paesi, i quali, come me, sono stati ispirati da idee creative. Sono stati condotti numerosi sondaggi sociali in tutto il mondo. Sono stati organizzati incontri internazionali online e conferenze. Sono anche state pubblicate numerose interviste e articoli interessanti e sono stati realizzati molti altri progetti socialmente significativi. Insieme abbiamo fatto davvero molto. Ma ovviamente non è ancora abbastanza per raggiungere tutti.

Durante questo periodo abbiamo parlato con un numero enorme di persone in tutto il mondo, e tutti hanno detto che c’è bisogno di una Società Creativa, che questo è importante per loro e che vorrebbero vivere in un mondo così.

In tutto questo tempo pensavo a come accelerare la diffusione delle informazioni sulla Società Creativa in tutto il mondo. Come possiamo riunirci tutti insieme e rendere i nostri sforzi ancora più efficaci? Come condividere queste informazioni, come mostrare a tutti gli abitanti della Terra questa opportunità? Perché il tempo non aspetta! Siamo quasi otto miliardi, e questo vale per tutti. Se non si fa qualcosa adesso, una valanga di disastri colpirà tutti. Cosa fare?

I miei amici ed io abbiamo ricevuto le risposte a queste domande durante la nostra comunicazione con lo stimato Igor Mikhailovich Danilov. Come sempre, Igor Mikhailovich, con grande pazienza e gentilezza ha spiegato in dettaglio la via d'uscita perchè la società possa salvarsi ed uscire dalla situazione attuale. Egli ci ha anche spiegato l'essenza e il significato della creazione di una Società Creativa, e noi ora vogliamo condividerlo con tutti voi, cari amici!

LO SCOPO E IL SIGNIFICATO

La cosa più importante è lo scopo! Se c'è uno scopo tutto ha un senso, ma se manca, allora tutto il resto non ha più significato. Qual è il nostro scopo? Il nostro scopo è quello di uscire da questa impasse in cui è caduta la società dei consumi e, di fatto, uscire dalla forma di schiavitù nascosta, da un sistema di schiavitù camuffato, in cui tutti noi esistiamo oggi come umanità, ed incominciare a vivere come esseri Umani, non come animali. Lo scopo principale è quello di raggiungere e costruire una comunità ideale di umani spiritualmente liberi, una società che garantisca alle generazioni future una vita dignitosa, benessere e prosperità spirituale e morale. La Società dell'Amore e dell'Umanità, o come viene chiamata nelle diverse religioni, l'Eden. Una società del futuro che ti sta già cambiando spingendoti ad agire e che riempie di significato la tua vita.

Che cosa è necessario per questo? Livelli di sviluppo. Igor Mikhailovich ha detto che la Società Creativa è solo uno stadio intermedio dell'evoluzione dell'umanità, un passaggio da un sistema schiavista-feudale a un modo di vita assolutamente nuovo per la gente moderna: la Società ideale. Una Società Creativa è una fase di transizione, senza la quale è impossibile raggiungere un obiettivo più elevato: la Società ideale degli umani spiritualmente liberi.

Igor Mikhailovich ha dato un esempio associativo molto interessante: “Immaginate un largo fiume impetuoso che separa un’isola che lentamente viene sommersa dall’acqua vicino a una grande riva. Ci sono animali selvatici su quest'isolotto e la nostra società moderna non è, di fatto, diversa da loro. Dichiariamo le cose giuste, parliamo di cose elevate, di ideali, e invece viviamo come animali. Siamo separati gli uni dagli altri. Abbiamo creato delle enclavi. Lottiamo costantemente per i territori, discutiamo, costruiamo gerarchie e continuiamo a combattere per il dominio.

Tutto questo è degno di un Essere Umano? È giusto che un Uomo viva in queste condizioni? Nella società moderna, tutto è contro l'uomo. Le persone hanno creato da sole le sovrastrutture, che le hanno rese schiave. Gli interessi che esistono “solo sulla carta”, gli interessi dello “Stato”, gli interessi della “società” rappresentata da piccoli gruppi, sono invece fondamentali e sono alla fine gli interessi dell'essere umano che però, con le sue stesse mani, realizza le sue “favole”, portando se stesso a una schiavitù ancora maggiore. Ma è normale? Creando queste astrazioni, abbiamo ceduto i nostri diritti. Ma insieme ai nostri diritti, ci sono stati tolti anche i nostri benefici. È ora di restituire tutto alla gente. Perché questo mondo è stato creato e dato all'Essere Umano. L’uomo non deve perdere lo status di Umano, e solo allora avremo la possibilità di costruire una Società ideale.

Ora torniamo al nostro esempio, La società ideale è quella che si trova dall'altra parte del fiume, su una grande sponda di stabilità e prosperità e che si chiama Eden. Per lasciare l'isola che sta per essere sommersa e attraversare il fiume della morte, dobbiamo costruire un ponte tra il consumatore, la forma animale delle relazioni, dove regnano la menzogna e la calunnia, e l'Eden, dove regnano invece la Verità e l'Amore. Questo ponte deve essere costruito con la solida pietra della volontà unita dei popoli e con una loro azione comune. Questo ponte è la Società Creativa che sorge su otto pilastri.” Quali sono questi pilastri? Per meglio chiarire Igor Mikhailovich ha detto che i pilastri di questo ponte sono gli 8 Principi della Società Creativa.

8 PRINCIPI DELLA SOCIETÀ CREATIVA

L'uomo è l'unità fondamentale della società. L'umanità è una grande famiglia.

  1. Vita Umana

    La vita Umana è di grandissimo valore. Bisogna aver cura della vita di ogni Uomo a in più come della propria. Lo scopo della società è quello di fornire e garantire il valore della vita di ogni Essere Umano. Non c'è e non può esserci nulla di più prezioso della vita dell'Uomo. Se un solo Essere Umano è prezioso, allora tutti gli Umani sono preziosi!

  2. Libertà Umana

    Tutti hanno il diritto di essere Umani per nascita. Tutti gli Esseri Umani nascono liberi e uguali. Ognuno ha il diritto di scegliere. Non ci può essere nessuno e niente sulla Terra al di sopra dell'uomo, della sua libertà e dei suoi diritti. L'esercizio dei diritti umani e delle libertà non deve violare i diritti e le libertà degli altri.

  3. Sicurezza Umana

    Nessuno e niente nella società ha il diritto di minacciare la vita e la libertà dell'Uomo!

    A tutti è garantito il rispetto delle esigenze vitali di base, tra cui vitto, alloggio, assistenza sanitaria, istruzione e piena sicurezza sociale.

    Le attività scientifiche, industriali e tecnologiche della società dovrebbero essere finalizzate esclusivamente al miglioramento della qualità della vita umana.

    Stabilità economica garantita: nessuna inflazione e nessuna crisi, prezzi stabili e uguali in tutto il mondo, moneta unica, tassazione fissa o assenza di tassazione.

    La sicurezza dell’Essere Umano e della società di fronte a qualsiasi minaccia è garantita da un unico servizio globale di gestione delle emergenze.

  4. Trasparenza e chiarezza dell'informazione per tutti

    Ogni Umano ha il diritto di ricevere informazioni affidabili sul movimento e sulla distribuzione dei fondi pubblici. Ogni Umano ha accesso alle informazioni sullo stato di attuazione delle decisioni pubbliche.

    I media sono di proprietà esclusiva del popolo e riflettono le informazioni in modo veritiero, aperto e onesto.

  5. Ideologia Creativa

    L'ideologia dovrebbe essere concretizzata con la divulgazione delle migliori qualità umane e con la soppressione di tutto ciò che è diretto contro l'Umano. La priorità principale è la priorità dell'umanità, le alte aspirazioni spirituali e morali dell'Uomo, l'umanità, l'integrità, il rispetto reciproco e l'amicizia.

    Creazione delle condizioni necessarie per lo sviluppo e l'educazione dell'Umano con la lettera maiuscola, coltivazione dei valori morali in ogni persona e società.

    Divieto di propagare la violenza, censurare e condannare qualsiasi forma di divisione, aggressione, manifestazione di anti umanità.

  6. Sviluppo della Personalità

    In una Società Creativa ogni Umano ha il diritto all’autosviluppo e alla propria autorealizzazione.

    L'istruzione dovrebbe essere gratuita e accessibile a tutti e dovrebbe creare le condizioni e le opportunità per la realizzazione della creatività e dei talenti umani.

  7. Giustizia e uguaglianza

    Tutte le risorse naturali appartengono all'Uomo e sono distribuite onestamente tra tutte le persone. La monopolizzazione delle risorse e il loro uso irrazionale non sono consentiti. Queste risorse sono distribuite equamente tra gli abitanti di tutta la Terra.

    Ogni Umano ha la garanzia di un'occupazione, se lo desidera. La retribuzione per un lavoro, un impiego, una professione specifica deve essere la stessa in tutto il mondo.

    Ogni Umano ha diritto alla proprietà privata e al reddito, ma nei limiti della capitalizzazione individuale stabilita dalla società.

  8. Autogestione della società

    La nozione di “potere” non esiste nella Società Creativa, perché la responsabilità della società nel suo insieme, del suo sviluppo, delle sue condizioni di vita e del suo sistema armonioso è di ogni Umano.

    Ogni Umano ha il diritto di partecipare alla gestione degli affari della Società Creativa e all'adozione di leggi per migliorare la vita degli esseri Umani.

    La decisione di questioni socialmente importanti, socialmente significative ed economiche che influenzano il cambiamento della qualità della vita delle Persone è sottoposta alla discussione e al voto nazionale (referendum).

Questa informazione ci ha sconvolto per la sua saggezza e profondità. Naturalmente, ogni essere umano vuole vivere in questa società. Oggi noi che siamo gli abitanti del pianeta Terra, abbiamo una sola domanda: come realizzarla nel più breve tempo possibile?

LE TAPPE DELLA COSTRUZIONE DI UNA SOCIETÀ CREATIVA

Igor Mikhailovich ha risposto che è importante costruire una Società Creativa procedendo per tappe e ha spiegato in che cosa consiste ogni tappa.

  1. La tappa dell'informazione. Consiste nel fornire informazioni all'umanità sulla Società Creativa. A sua volta, ogni uomo che non è indifferente può informare il maggior numero possibile di persone sulla Società Creativa. Questo è ciò che molte persone coscienziose e rispettabili provenienti da diversi paesi del mondo stanno già facendo attivamente.

  2. Tappa politica. Creare partiti politici “Società Creativa” in diversi paesi, tutti con la stessa ideologia della Società Creativa. Il coordinamento generale dei partiti è svolto da un Comitato Centrale Internazionale controllato dal popolo a livello internazionale: il Movimento Internazionale Sociale “ALLATRA”, cioè una comunità che è al di fuori della politica e della religione. L'obiettivo è semplice: usare la politica come strumento non per disperdere, ma per unire le persone.

  3. Un referendum globale. L'organizzazione di un referendum universale sull'adozione da parte di tutta l'umanità del modello creativo di sviluppo come l'unico accettabile e necessario per la sopravvivenza dell'umanità stessa.

Il primo passo è quello di avvertire l'umanità della possibilità di creare una Società Creativa. Questo è quello che stiamo facendo in questo momento. Le azioni delle persone parlano per loro. Un gran numero di progetti creativi vengono realizzati ogni giorno dai membri del Movimento Internazionale Sociale “ALLATRA”, e tutti possono imparare a conoscerli attraverso le risorse ufficiali del Movimento e partecipare a questa iniziativa vitale.

C'è uno strumento di base che gioca un ruolo chiave nella società moderna, attraverso il quale viene gestita la nostra società. È la politica. Se lo usiamo, significa che accelereremo in modo significativo la realizzazione della costruzione di una Società Creativa.

Da 6.000 anni ormai, la politica è servita a ridurre in schiavitù le uomini e a rafforzare il sistema dei valori dei consumistici. Ma oggi può servire a tutta l'umanità per costruire una Società Creativa!

Il sistema di gestione della società moderna è organizzato in modo tale che andiamo a votare nel nostro Paese e scegliamo tra i candidati che ci vengono proposti, ai quali deleghiamo i nostri diritti dopo le elezioni. Cioè deleghiamo i nostri diritti a persone che non conosciamo, e quindi ci priviamo noi stessi dei nostri diritti . Dopotutto, li abbiamo delegati. Ma, oltre ai nostri diritti, abbiamo anche delegato i nostri benefici. È così che abbiamo creato la sovrastruttura sull'uomo. L'incaricato a cui abbiamo dato il potere, lavorerà per noi o nel nostro interesse? Ci restituirà i nostri benefici? No, perché ci si è abituato, e considera già i nostri beni di sua proprietà. Penserà a se stesso, alla sua famiglia, ma non a noi. Perché no? Nel pensiero egoista del consumatore, penserà che altrimenti, se inizia a difendere gli interessi della gente, sprofonderà al nostro livello e rimarrà come noi, con dei diritti che sono soltanto dichiarati e senza reali benefici. Non è assurdo? Non è una forma di schiavitù nascosta?

Essendoci stato tolto tutto, ci sono stati prescritti obblighi molto severi, che, di fatto, sono impossibili da rispettare per la maggior parte delle persone. È semplicemente impossibile realizzarli nella loro interezza. Questo fa vivere le persone in costante ansia e paura, facendole sentire vulnerabili e inferiori. È in questa società che io e te siamo costretti ad esistere. Tutti i tipi di sostituzioni e manipolazioni! Ecco cos'è una società dei consumi. È organizzata in questo modo perché è diretta contro l'essere umano. Questo è un dato di fatto. Una tale società è in grado di esistere a lungo? Ha un futuro? Ovviamente no.

Ma qualsiasi strumento può essere usato sia nel bene che nel male, può distruggere o costruire. Pertanto, la politica può e deve diventare il nostro strumento per la costruzione di un quadro legislativo corretto e veramente equo, vitale, che confermi la vita e permetta la costruzione di una Società Creativa.

Oggi viviamo ancora secondo il diritto romano che già da tempo è diventato obsoleto. È necessario creare leggi che garantiscano gli interessi di ogni uomo. Tali leggi si baseranno sugli 8 Principi di una Società Creativa. La politica dovrebbe infatti diventare uno strumento di comunicazione e di associazione internazionale, promuovere l'amicizia tra i popoli, e non essere uno strumento di pressione e di aggressione come lo è ora. Può e non deve essere usata per dividere ulteriormente ma, al contrario, per unire al più presto l'intera famiglia umana.

Se andiamo allo stesso ritmo di adesso, senza usare la politica come strumento, il processo di creazione di una Società Creativa si protrarrà per molti anni. Ma l'umanità ha tempo da perdere? Per accelerare il processo di transizione dell'umanità dal formato di consumo alla Società Creativa, possiamo e dobbiamo già utilizzare la politica come strumento più efficace.

Siamo tutti cittadini dei nostri paesi. Andiamo alle elezioni e votiamo per i diversi candidati, e poi ci arrabbiamo perché ci peggiorano la vita e rafforzano il formato dei consumatori. Approvano leggi che lavorano contro di noi come Famiglia Umana Unita, non nel nostro interesse. Di conseguenza, le condizioni della nostra esistenza peggiorano costantemente. Cioè, quando arrivano al potere, queste persone proteggono gli interessi di chiunque, ma non quelli dell'Umano e dell'Unica Famiglia Umana. Come si può votare per un politico se è contro l'Umano e i suoi diritti? Come si può votare per lui se è incline alla menzogna e all'inganno?

Per cambiare questa situazione, dobbiamo votare per quei politici che attueranno e faranno rispettare gli 8 Principi della Società Creativa per legge! Ancora meglio, più semplice e più corretto è creare un unico partito mondiale chiamato “Società Creativa”, che in ogni paese del mondo attuerà gli 8 Principi della Società Creativa. In questo modo, usando i nostri diritti che gli abbiamo delegato, inizierà a restituirci i nostri benefici e a lavorare per unire il più presto possibile. l'intera umanità nell'Unica Famiglia: la Società Creativa. Solo dopo che tutti i Paesi del mondo saranno pronti per il passaggio dal formato consumistico a quello creativo, potremo indire un referendum mondiale che restituirà noi: tutti gli abitanti della Terra legislativamente all'Unica Famiglia Umana: la Società Creativa.

L'unico modo per farlo è il modo pacifico. Come disse il caro Igor Mikhailovich: “L'umanità non ha bisogno di rivoluzioni, l'umanità ha bisogno di evoluzione”.

 

Il partecipante del MIS “ALLATRA”

Elcin

Lascia un commento

Commenti (2)

  • Isidoro Li Pira
    12.07.2020   |   17:16

    Ciò che viene illustrato e proposto in questo comunicato, è indubbiamente un progetti di grandi propositi, che rispecchiano molto ciò che perseguono e propongo durante i miei insegnamenti. La necessità di creare una rete comunitaria, che attecchisce come humus per la crescita di un nuovo ed evoluto progetto di vita sociale è di importanza vitale. Ritengo che sia necessario educare e crescere i giovani con esempi reali e valori umani per infondere in loro la fiducia e la certezza di un futuro che oggi manca e li rende nomadi senza meta. Di vitale importanza è togliere il potere alle politiche megalomani, vere e proprie dittature, che deliberatamente usano il potere per il potere. Quindi anarchia verso i poteri attuali e grande senso comunitario verso una società creativa che cresce in parallelo all'astensione. Ecco come lottare senza violenza e ber il bene della spiritualità che deve viversi per le generazioni a venire.

  • Vera
    10.06.2020   |   20:07

    Apprezzato moltissimo e condivido l'concetto di"Società creativa" , mi piacerebbe tanto fare parte di questo movimento.