AllatRa Pattern Tape
Logo Creative Society SOCIETÀ
CREATIVA

Precursori degli ultimi giorni nelle realtà di oggi

28 maggio 2021

Se vi sembra che l'umanità abbia ancora molto tempo davanti, non è così. La nostra civiltà oggi sta vivendo i tempi finali, di cui si parla in tutte le Scritture. Tutti i profeti ci hanno avvertito di questo tempo e ne troviamo conferma in diverse religioni del mondo. Oggi tutta l'umanità si trova di fronte a una scelta, e solo ora abbiamo una possibilità unica di cambiare la vita in meglio.

Questo è esattamente ciò di cui parla il relatore della conferenza "Società creativa. Che cosa sognavano i Profeti" parla la geologa e geofisica Elizaveta Khromova, dando prove e fatti convincenti.
"Uno dei segni degli ultimi giorni, secondo la profezia biblica, sarà che ci sarà abbondanza di vita nel Mar Morto in Israele, e le sue acque saranno rese sane. E ci sarà abbondanza di pesci nell'acqua" — dice Elizaveta. Poi parla di un altro messaggero degli ultimi giorni, che è menzionato nel Corano: la trasformazione del deserto in pascoli fioriti lungo i quali scorrono i fiumi.

Елизавета Хромова о последних временах

Cosa vediamo nel mondo di oggi? Il Mar Morto viene desalinizzato e vi sono apparsi dei pesci, i deserti sono inondati di pioggia e fioriscono.

"Alcuni possono pensare che questo è fantastico, il Mar Morto sta tornando in vita e il deserto sta fiorendo, ma questo è un segno molto brutto". Elisabetta dice. Dice che gli acquazzoni, il cui numero è aumentato molte volte negli ultimi anni, sono anche segni dei tempi della fine, come scrivono negli hadith del Corano. Doline carsiche e doline che appaiono inaspettatamente anche negli insediamenti, numero e magnitudo dei terremoti moltiplicati in tutto il pianeta — questi sono fatti scientifici e le nostre realtà. Ci sono abbastanza informazioni su di loro in fonti aperte oggi, e sono tutti forieri del Giorno del Giudizio, secondo le Scritture.

 

Elizaveta ha detto nella sua relazione che la causa di tutti i cambiamenti climatici è un ordine ciclico astronomico che si verifica sulla Terra ogni 12.000 anni. L'apocalisse che potrebbe seguire alla fine di questo periodo è descritta da molte religioni come un collasso climatico, dopo il quale nulla di vivente sopravviverà.

"Ma tutte le profezie sono doppie! E questo è l'unico dei due scenari per lo sviluppo degli eventi. Vogliamo che lo scenario del giorno del giudizio si avveri? No! Allora tutto è nelle nostre mani". Dice Elizaveta Khromova.

Il percorso alternativo per le persone è la Società Creativa. E fare la scelta giusta è nostra responsabilità. Possiamo rimanere inattivi e aspettare il giorno del giudizio o unirci e cercare soluzioni insieme, aiutarci a vicenda, reindirizzare le risorse e le tecnologie avanzate in un flusso creativo, creare un mondo dove la vita di ogni persona viene prima di tutto.

Scopri come noi, esseri umani, possiamo attuare questo scenario nella versione completa della conferenza "Società Creativa. Che cosa sognavano i Profeti".

Lascia un commento